Nello sviluppo del cervelletto l'origine di Homo technologicus

Regno Unito – Un nuovo studio pubblicato sulla rivista “Current Biology” da Robert Burton della Durham University e Chris Venditti, della Reading University, dimostra come lo sviluppo del cervelletto abbai un ruolo cruciale nell’organizzazione temporale di sequenze comportamentali complesse. La specializzazione di questa porzione del sistema nervoso comprende l’utilizzo di utensili e la sua rapida espansione potrebbe quindi essere strettamente connessa con lo sviluppo di capacità tecnologiche avanzate.

http://www.lescienze.it/news/2014/10/03/news/espansione_rapida_cervello_scimmie-2317953/

 

http://www.cell.com/current-biology/abstract/S0960-9822(14)01069-0

 

Gravidanza dopo trapianto di utero, primo caso al mondo in Svezia

Svezia - Ovai in perfetta salute, ma nata senza utero: una sindrome che in letteratura medica si registra in un caso ogni 4500 donne. Grazie alla donazione di un amica di famiglia, un anno dopo il trapianto operato da un equipe di medici dell'università di Göteborge, la paziente stringe tra le braccia il suo primogenito. Ora la coppia dovrà decidere tra una seconda gravidanza o la rimozione dell’utero poiché i farmaci anti-rigetto potrebbero essere dannosi nel lungo termine.

 

http://www.repubblica.it/salute/benessere-donna/gravidanza-e-parto/2014/10/03/news/partorisce_un_bimbo_dopo_trapianto_di_utero_in_svezia_primo_caso_al_mondo-97281829/

 

 

 

Sanità: ictus bambini, sono 100 fattori di rischio

Torino - Sono un centinaio i fattori di rischio di ictus cerebrale per i bambini, una patologia diffusa anche in età pediatrica ma per anni poco considerata. I più frequenti sono cardiopatie, vasculopatie, disordini ematologici ed infezioni (ad esempio la varicella). Alla necessità di una piena formazione del personale, oltre che del ricorso ad esami strumentali quali la Tac e la risonanza magnetica nucleare, si è insistito al congresso nazionale della Società Italiana di Medicina d'Emergenza e Urgenza Pediatrica (Simeup), a Torino.

 

http://www.ansa.it/saluteebenessere/notizie/rubriche/salute/2014/03/28/sanita-ictus-bambini-sono-100-fattori-di-rischio_589893d6-9442-4aa8-b153-3dca3d712600.html

 

L'elaborazione del linguaggio impegna tutti e due gli emisferi

La trasformazione sensomotoria, il processo di conversione degli stimoli sonori in produzione del linguaggio avviene in entrambi i lati del cervello. Lo ha stabilito un nuovo studio pubblicato su Nature a firma di un gruppo di ricercatori della New York University guidati da Gregory B. Cogan, che smentirebbe il tradizionale modello che attribuisce l'elaborazione del linguaggio solo all'emisfero sinistro

http://www.lescienze.it/news/2014/01/17/news/sistema_sensomotorio_linguaggio_bilaterale-1964660/

 

Afasia e bilinguismo: usare una lingua per reimpararne un’altra

Nell’era della globalizzazione il bilinguismo è diventato sempre più frequente ed è considerato un pregio. Tuttavia, potrebbe quest’abilità trasformarsi in uno svantaggio nel momento in cui si viene colpiti da Afasia? Secondo la dottoressa Ana Inés Ansaldo, ricercatrice al Centre of the Institut Universitaire de Gériatrie di Montréal (IUGM) gli studi fatti suggeriscono che il bilinguismo può funzionare da leva, piuttosto che da ostacolo, per la guarigione.

http://www.sciencedaily.com/releases/2013/09/130926102657.htm

 

Il collare che protegge subito dopo l’ictus diventa una start-up

Se le grandi invenzioni sono trovate semplici, quella di Enrico Giuliani ha le carte per sfondare. Neuron guard, la sua startup, è un collare refrigerante ideato per raffreddare istantaneamente in caso di ictus o arresto cardiaco la zona dove corrono i vasi arteriosi che portano sangue al cervello. Giuliani, 32 anni, modenese, medico, specializzato in anestesia con un’esperienza al Mount Sinai hospital di New York, si è reso conto che l’ipotermia è una possibilità preziosa, ma poco applicata: «Il danno cerebrale è la prima causa di disabilità - spiega -. Se si riduce il danno, diminuiscono pure le spese sanitarie e il peso assistenziale per ospedali e famiglie. Ci sono studi che dimostrano che l’ipotermia precoce migliora l’esito neurologico del paziente». 

 

http://www.lastampa.it/2014/04/09/scienza/tuttoscienze/il-collare-che-protegge-subito-dopo-lictus-diventa-una-startup-px1HhS3KWUWYeDEZbImowO/pagina.html

 

 

Riabilitazione linguistica unita a stimolazione cerebrale per curare l’Afasia

Quasi il 30% delle persone colpite da ictus diventano afasiche.

“Per decenni apprendimento del linguaggio e riabilitazione linguistica sono state le uniche opzioni terapeutiche per i pazienti colpiti da Afasia” dice Alexander Thiel, professore di neurologia presso la McGill University di Montreal, “ma si sta avvicinando sempre di più il momento in cui saremo capaci di combinare la riabilitazione linguistica con una stimolazione cerebrale non invasiva. Questo potrebbe velocizzare e rendere più efficiente la riabilitazione ed avere anche un impatto economico.”

 

 

http://www.sciencedaily.com/releases/2013/06/130627161434.htm

 

 

L’arte cambia il cervello: gli effetti della produzione di arte visiva
e di valutazione cognitiva dell’arte sul cervello.

Le recenti ricerche sull’arte visuale si focalizzano principalmente sugli effetti psicologici e fisiologici di quest’ultima. E i benefici sul sistema nervoso e sul benessere del cervello? Una domanda ancora aperta a cui un gruppo di ricercatori ha cercato di rispondere suddividendo i partecipanti allo studio in due gruppi: 14 persone hanno prodotto arte visuale mentre gli altri hanno valutato opere museali. Il risultato mostra come la produzione artistica impatti sui neuroni, la capacità di ripresa negli adulti e molto altro…

http://www.plosone.org/article/info%3Adoi%2F10.1371%2Fjournal.pone.0101035#s3

 

Vagina sintetica impiantata con successo a 4 ragazze negli Usa

New York - Un nuovo passo avanti nella medicina rigenerativa arriva dagli Usa: un vagina sintetica è stata impiantata con successo su quattro ragazze. Le vagine sono state realizzate a partire da altre cellule epiteliali e muscolari prelevate dalle pazienti attraverso una biopsia. Queste cellule sono poi state collocate sulla vagina cucita a mano, realizzata su materiale biodegradabile in misure calibrate sul corpo delle pazienti, per poi essere impiantata nel corpo delle ragazze. La sorprendente operazione è stata realizzata dal team condotto da Anthony Atala, scienziato a capo del Wake Forest Baptist Medical Center's Institute, in North Carolina.

 

http://www.ogginotizie.it/296892-vagina-sintetica-impiantata-con-successo-a-4-ragazze-negli-usa/#.U0fFJfl_suc

 

La battaglia del terzo genere: "Cambiare sesso all'anagrafe senza intervento chirurgico"

Cambiare sesso all'anagrafe, senza doversi sottoporre ad un lungo e doloroso intervento chirurgico. Essere donne sulla carta e uomini nella vita, o viceversa. E' questo lo scopo della campagna "Un altro genere è possibile" che il Movimento identità sessuale (Mit) sta per lanciare. Chiedono di modificare la legge 164 del 1982, che permette di cambiare sesso solo dopo un'operazione chirurgica. Modificare le regole per rispondere alle esigenze di tutte le persone trans che non vogliono o non possono affrontare il bisturi. Individui che rimangono per anni un limbo, perché né maschi, né femmine. 

 

http://www.repubblica.it/salute/2014/04/10/news/cambio_sesso-83235606/?ref=HREC1-26

Addio Viagra: con ossitocina migliora orgasmo

Londra - Altro che pillola blu. L'ormone dell'amore, l'ossitocina, puo' far decollare la vita sessuale, rendendo l'orgasmo piu' intenso, specialmente negli uomini.
Almeno questo e' quanto emerso da uno studio dell'Hannover Medical School, in Germania, pubblicato sulla rivista Hormones and Behaviour

 

http://www.agi.it/research-e-sviluppo/notizie/201404041206-eco-rt10069-sesso_addio_viagra_con_ossitocina_migliora_orgasmo

 

Donne che fingono l’orgasmo rafforzano la propria eccitazione

Washington - Fingere l'orgasmo potrebbe aiutare le donne a rafforzare la propria eccitazione durante un rapporto sessuale. Lo sostiene uno studio pubblicato sul 'Journal of Sexual Archives' e condotto da Erin Cooper e colleghi della Temple University (Usa).

 

http://www.agi.it/research-e-sviluppo/notizie/201404031211-eco-rt10082-sesso_donne_fingono_orgasmo_per_aumentare_propria_eccitazione

Siu: 'Giovani, non usate il viagra'

Roma - Impotenza, eiaculazione precoce, varicocele: sono queste alcune tra le principali patologie andrologiche, attorno alle quali, spesso, si crea confusione. Il motivo? Gli uomini, soprattutto quelli italiani, faticano ad ammettere i problemi legati alla propria sessualità, essendo per loro un argomento fonte non solo di imbarazzo ma anche di ansia. 

 

http://www.direnews.it/newsletter_sanita/anno/2014/marzo/19/?news=08

 

Endometriosi causata da 'accensione' di 2 geni

New York - L'endometriosi, un problema che causa forti dolori all'utero in una donna su dieci, non e' causato da una mutazione genetica come si credeva finora ma da problemi epigenetici, legati cioe' a come il gene viene espresso. Lo afferma uno studio pubblicato dalla rivista Plos One. 

 

http://www.agi.it/salute/notizie/201403101352-hpg-rsa1034-endometriosi_causata_da_accensione_di_2_geni

 

Orgasmi super con lo spray all'ossitocina

Berlino - Eccitazione sessuale aumentata ed orgasmi lunghi ed intensi. E' il risultato di un test condotto dai ricercatori dell'Hannover Medical School sull'uso dell'ossitocina come integratore per risvegliare una sessualità sopita o rafforzarne una normale.
I ricercatori hanno sviluppato uno spray contenente l'ormone naturalmente prodotto dal corpo umano e che è già noto per le sue caratteristiche legate all'amore. L'ossitocina è presente in grandi quantità nel sangue delle neo coppie e va calando con la stabilizzazione del rapporto.

 

http://www.ogginotizie.it/296736-sesso-orgasmi-super-con-lo-spray-alla-039-ossitocina/#.U0fFdvl_suc

 

Lo stress (anche poco) causa l’infertilità

Che lo stress non faccia bene alla salute è cosa nota, ma quale siano gli effetti sulla sfera riproduttiva, sebbene da un po’ di tempo si parli di un legame tra stress e infertilità, non è chiaro. Oggi però alcune conferme arrivano da uno studio pubblicato su Human Reproduction: anche piccoli livelli di stress possono essere causa di infertilità. Un dato che aiuta in parte a spiegare quei casi di difficoltà riproduttive senza cause apparenti, come racconta il New Scientist.

http://www.wired.it/scienza/lab/2014/03/24/anche-piccoli-livelli-di-stress-causano-infertilita/

 

Legge anti-gay in Uganda: perché l’omosessualità non è una scelta

Ergastolo per recidivi, colpevoli di “omosessualità aggravata”. Il presidente Yoweri Museveni rafforza le pene contro i gay e aggiunge che eventuali ripensamenti potranno essere fatti solo se gli scienziati dimostreranno che l’orientamento sessuale è determinato prima della nascita. Rispondendo alle richieste provocatorie dell’Uganda, J. Michael Bailey, professore di psicologia alla Northwestern University di Evanston (Illinois), affida al New Scientist le sue dichiarazioni in merito a omosessualità e scienza, e ci spiega cosa sappiamo oggi dell’orientamento sessuale.

 

Sesso, addio tabù. Sarà nel check-up del medico di famiglia

Roma - Non solo il controllo della pressione, della glicemia, dei bronchi o domande su abitudini relative al fumo o all'alcool. Presto, i medici di famiglia si informeranno anche sulla salute sessuale dei propri pazienti. A decidere di introdurre, per la prima volta, i disturbi legati alla sfera della sessualità nei check-up ambulatoriali è la Federazione Italiana dei Medici di Medicina Generale (Fimmg).

http://www.ansa.it/saluteebenessere/notizie/rubriche/salute/2014/03/29/sesso-addio-tabu.-sara-nel-check-up-del-medico-di-famiglia_0aaad7e0-7e99-4844-946c-f99f13e6a1e7.html

 

La pornografia, una storia vecchia almeno 4000 anni?

Chi pensa che la pornografia sia un fenomeno moderno, connesso alla liberalizzazione dei costumi sessuali ed esploso con il sempre maggiore utilizzo di Internet, dovrà forse ricredersi; si tratta probabilmente di una storia molto lontana nel tempo.

Un recente articolo pubblicato su The Times of Israel ha infatti annunciato il ritrovamento di due placche di terracotta, abbastanza piccole da poter essere tenute in mano, raffiguranti in modo dettagliato e particolareggiato comportamenti sessuali di coppia. Si tratta di manufatti risalenti al primo periodo del secondo millennio A.C., l’antica età Babilonese, esattamente collocabili in una finestra storica in cui tali placche erano prodotte in massa e quindi molto popolari, incluse quelle raffiguranti atteggiamenti sessuali. 

 

http://sesso.blogautore.espresso.repubblica.it/2014/02/07/la-pornografia-una-storia-vecchia-almeno-4000-anni/

 

La disforia di genere: il viaggio verso la normalizzazione

Ciò che in ambito sessuologico viene considerato “normale” è strettamente correlato alla cultura di appartenenza: masturbazione, sesso anale e omosessualità sono solo alcuni degli esempi di comportamenti sessuali considerati dapprima problematici e mano a mano totalmente o in parte sdoganati grazie ai processi di normalizzazione che nel tempo si sono susseguiti. È forse giunto anche il tempo del transessualismo: la maggior visibilità del fenomeno nel mondo occidentale e l’ormai ampia casistica clinica hanno infatti promosso un profondo interesse del mondo psichiatrico e mediatico verso tale condizione. Ma a cosa ci riferiamo parlando di “disforia di genere”?

 

http://sesso.blogautore.espresso.repubblica.it/2014/01/10/la-disforia-di-genere-il-viaggio-verso-la-normalizzazione/

 

Sesso: la metà degli italiani lo fanno una sola volta al mese

Roma - L'amante latino si e' estinto? No, forse si e' solo digitalizzato, visto il 45% degli italiani e il 53% delle italiane fanno sesso con il proprio partner solo una volta al mese, ma si dedicano al 'sexting' ben 7-10 volte a settimana. Gli italiani sembrano abbandonare il talamo nuziale per esplorare il mondo del sesso online. E' quanto emerge dal Global Sex Survey 2014, sondaggio condotto dal sito di incontri extraconiugali AshleyMadison.com, a cui hanno risposto oltre 74mila utenti iscritti al sito da 26 Paesi diversi. 

 

http://www.ogginotizie.it/295164-sesso-la-meta-degli-italiani-lo-fanno-una-sola-volta-al-mese/#.U0fGoPl_suc

 

Alcol e droga rimpiccioliscono i testicoli, adolescenti a rischio

Roma - Gli eccessi si sostanze stupefacenti ed alcol posso portare i giovani italiani verso la riduzione del volume dei testicoli. Questo problema riguarda attualmente il 14% dei ragazzi. Il dato è stato rilevato attraverso la campagna “Amico andrologo”, condotta su diecimila ragazzi nelle scuole italiane e reso noto durante la conferenza Best, patrocinata dalla Società italiana di andrologia (Sia), Società italiana di sessuologia medica (Siams) e Società italiana di urologia (Siu).

 

http://www.ogginotizie.it/293524-alcol-e-droga-rimpiccioliscono-i-testicoli-adolescenti-a-rischio/#.U0fJ_vl_suc

 

 

La donna profuma di mughetto, se l'uomo non lo sente cala il desiderio

Roma - La donna ha un profumo particolare, un'aroma, proprio come sosteneva Al Pacino nel film 'Scent of a Woman'. Il profumo di una donna è simile all'aroma di mughetto, un richiamo irresistibile per l'uomo. Ma se non si hanno i recettor per sentire questo odore, il desiderio crolla, insieme al testosterone. A dirlo sono medici e biologi dell'Azienda ospedaliera universitaria di Padova, in uno studio attualmente al vaglio della rivista internazionale Frontiers in Cognitive Science e presentato al XXIX Convegno Medicina della riproduzione.

 

http://www.ogginotizie.it/292783-sesso-la-donna-profuma-di-mughetto-se-la-039-uomo-non-lo-sente-cala-il-desiderio/#.U0fMy_l_suc