L’attività di ricerca e formazione in ambito neuropsicofisiologico è svolta dal Ce.R.Ne (Centro Ricerche in Neuroscienze), che sviluppa studi inerenti le emozioni, i disturbi del linguaggio, la disforia di genere (personalità, inserimento sociale).
Nello specifico gli ambiti di interesse sono:

  • Disturbi del linguaggio conseguente a patologia cerebrovascolare
  • Tecniche riabilitative neuropsicologiche
    Tecniche riabilitative neurofisiologiche
    Disforia di genere
  • Cefalea
  • Studi elettrofisiologici su empatia, coerenza e connettività

Il Centro è dotato delle seguenti apparecchiature

  • Elettroencefalografo Galileo Sirius
    QEEG ad alta risoluzione 32/64ch per la registrazione poligrafica ed elettroencefalografica
    Analisi lineare con mapper spettarli 2d/3D e studio coerenza e correlazione cerebraleAnalisi non lineare. Mutua correlazione per lo studio del recupero delle funzioni cerebrali: cioè l’analisi dello scambio di informazioni tra diverse aree corticali
    Studio dei dipoli sottocorticali
    Registrazione e mappaggio dei potenziali evocati
    sia a breve latenza BAEP/PEV/PES usati nella clinica tradizionale, che a lunga latenza ERPS
    Potenziali evocati cognitivi acustici, visivi e personalizzati
    Studio del disturbo del movimento con i potenziali CNV  e Brainshaft Potenzial
  • Neuro Prax QEEG (Neurofeedback)
  • Thera Prax QEEG (Neurofeedback con potenziali evocati lenti)
  • tDCS portatile (stimolazione transcranica)
  • Mirror Box
  • EEGER 4 canali Neurofeedback

Strumento completamente personalizzabile in funzione delle esigenze del paziente ove necessita:

Riabilitazione PTSD Disturbo Post-traumatico da stress

Riablitazione ADHD Disturbi dell’Attenzione

Riabilitazione ACE Esperienze traumatiche in età evolutiva

Riabilitazione post ictus

Miglioramento dell’apprendimento

  • Enobio Starstim

Stimolazione elettrica transcranica e QEEG wireless

Neurostimolatore elettrico a 8 canali in grado di erogare stimoli in modalità TDCS – TACS – TRNS – Sham o con forme d’onda personalizzata per l’utente. Si può acquisire contemporaneamente il segnale QEEG, wireless e visualizzare il campo elettrico su mappa 3D

Applicazioni: ricerca nel campo delle neuroscienze, riabilitazione post ictus, depressione, miglioramento dell’apprendimento, potenziamento cognitivo

  • Enobio Registrazione
    Registrazione QEEG wireless su 8 canali con caschetto ed elettrodi senza gel e lo studio dei dipoli sottocorticali 
  • Reacor Encephalan Biofeedback  & Neurofeedback a 4 canali

    Bio/Neurofeedback di nuova generazione per l’utilizzo di programmi semplici e complessi (video, audio e giochi) utilizzabili per la riabilitazione di

    diversi disturbi cognitivi/psicologici (afasia, Alzheimer, ictus cerebrali, depressione, ansia) attraverso la registrazione di variabili elettrofisiologiche come il battito cardiaco e segnali elettroencefalografici. 

 

 

 

La ricerca scientifica internazionale ritiene che la salute sessuale sia un requisito essenziale per la salute generale, il benessere e lo sviluppo umano.

L'attività della Fondazione aderisce ai più recenti "Standard per l'Educazione Sessuale in Europa" promossi dall'Ufficio Regionale per l'Europa dell'OMS e dalla BZgA (Bundeszentrale für gesundheitliche Aufklärung), Colonia 2010, in collaborazione con FISS (federazione Italiana Sessuologia Scientifica).

Standar versione integrale
Guida alla realizzazione

Con l’enunciazione dei diritti sessuali (OMS 2004, 2006) si è assunto che la promozione dello sviluppo umano coinvolge necessariamente la sessualità, la salute sessuale e il conseguimento dei diritti sessuali. Questo è stato possibile anche grazie ai progressi scientifici nel campo della sessualità (biologia, medicina, psicologia, sociologia) che hanno permesso lo sviluppo di efficienti programmi di prevenzione e miglioramento della salute sessuale.

La Fondazione Carlo Molo onlus opera nella promozione della salute sessuale e nella prevenzione dei disturbi ad essa legati, occupandosi delle seguenti attività in ambito sessuologico: 

  • informazione
  • formazione
  • ricerca, con un interesse specifico per i disturbi di identità  di genere.

 

L'afasia (dal greco 'afasia', mutismo) è un'alterazione del linguaggio dovuta a lesioni alle aree del cervello deputate alla sua elaborazione.
Le alterazioni possono riguardare vari aspetti del linguaggio: comprensione, produzione, ripetizione, strutturazione.
Tra le cause più frequenti dell’insorgere dell’Afasia: ictus, ischemia transitoria, emorragia celebrale, processi espansivi (tumori), processi degenerativi (atrofie celebrali).
La disabilità che ne consegue intacca la sfera sociale e relazionale ponendo, molto spesso, l‘afasico in una situazione di disagio, depressione e isolamento.

Le attività della Fondazione relative alle patologie afasiche vengono svolte in due diversi Centri che dal 2018 si sono costituiti in strutture che godono del patrocinio della Fondazione
1. Cooperativa sociale CIRP (Creare Integrazione Resilienza Possibilità) www.cirpafasia.it
2. Laboratorio Sperimentale Afasia dello Studio Associato Giachero - Calati www.afasialab.it

2. Attività culturali e laboratoriali
La Fondazione propone attività culturali e laboratoriali rivolte ai pazienti afasici, in collaborazione con AITA Piemonte e le istituzioni cittadine. Lo scopo di questa attività è di creare stimoli creativi alla partecipazione e al reinserimento sociale. 

Isabile.it è la prima web tv realizzata per e con gli afasici che vuole colmare il vuoto della riabilitazione rivolta alla 'disabilità  residua' (deficit di attenzione ed elaborazione mentale).

Il portale è stato progettato e realizzato nel 2009, dalla Fondazione Carlo Molo con il sostegno della Compagnia di San Paolo. Studiosi e ricercatori (medici, psicologi, logopedisti e tecnici informatici) curano la redazione dei testi e delle informazioni in un linguaggio accessibile al paziente. La documentazione visiva che arricchisce il sito è frutto di accordi con importanti mediateche di enti pubblici e privati, quali: Bim Distibution Roma, Film Commission Piemonte, Stefilm International srl, Centro Nazionale di Cortometraggio, Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea Giorgio Agosti, Museo Nazionale del Cinema di Torino, Independent Ideas, Pinacoteca Giovanni e Marella Agnelli, Fondazione Torino Musei, Archivio Nazionale del Cinema d’Impresa, Gianluca e Massimiliano De Serio, Archivio Storico Fiat, Fondazione Museo Egizio, Istituto Europeo di Design, Acquario di Genova, Associazione Documé e Cepim.