GIUGNO-SETTEMBRE 2013 AREA SESSUOLOGIA

Categories: News in Italia e nel mondo|Published On: 19 Agosto 2013|

 

Arrivano i ‘pronto soccorso’ per problemi sessuali di coppia

 

ROMA – Arriveranno il prossimo autunno i ‘Dipartimenti della salute sessuale per la coppia’, ambulatori in cui ginecologi e urologi insieme, aiuteranno uomini e donne alle prese con problemi che possono arrivare anche a ‘rompere’ l’unione. L’iniziativa, la prima in Italia e tra le prime al mondo, sarà presentata in Senato dalla Società Italiana di Urologia (Siu) e dall’Associazione Ostetrici Ginecologi Ospedalieri Italiani (Aogoi). I problemi a letto, spiegano gli esperti, arrivano a interessare 16 milioni di italiani.

http://www.ansa.it/saluteebenessere/notizie/rubriche/medicina/2013/07/22/Arrivano-pronto-soccorso-problemi-sessuali-coppia-_9057227.html

 

 

Fertilità maschile: un declino inesorabile?

Gli uomini stanno diventando meno fertili? Esiste davvero una crisi dello sperma? Se lo sono chiesti gli esperti riunitisi alla Conferenza annuale della Società europea sulla Riproduzione e l’embriologia. Un’analisi condotta di recente in Francia, e rimbalzata in tutto il mondo, ha stabilito una sensibile decrescita della concentrazione di spermatozoi negli uomini. Ed è più o meno in tutti i paesi europei, nonostante questo continui ad essere un tema poco sentito tra gli uomini.

http://life.wired.it/news/salute/2013/07/18/fertilita-maschile-un-declino-inesorabile.html

 

Texas, sì a legge aborto più severa degli Stati Uniti

 

NEW YORK – Il Texas si appresta ad essere lo Stato con una delle leggi anti-aborto più severe degli Usa. Il Senato ha infatti approvato in via definitiva le controverse norme che vietano l’interruzione della gravidanza già dopo 20 settimane. E’ una misura fino all’ultimo contrasta dai democratici, ma fortemente voluta dal governatore repubblicano, Rick Perry, ex candidato presidenziale, che ora si appresta a firmare la nuova legge. Prevista anche una stretta sulle cliniche per l’aborto.

http://www.ansa.it/saluteebenessere/notizie/rubriche/salute/2013/07/13/Texas-legge-aborto-piu-severa-Stati-Uniti-_9019404.html

 

 

La doppia vita del cromosoma X

A sorpresa, il cromosoma femminile X sembra svolgere un ruolo chiave nella produzione degli spermatozoi nell’uomo. È quanto ha scoperto un gruppo di ricerca americano del Whitehead Institute del Massachusetts Institute of Technology (Mit), che ha pubblicato il risultato sulla rivista Nature Genetics. Ma questa non è l’unica sorpresa che arriva dallo studio: i ricercatori hanno anche scoperto che, nonostante la reputazione di cromosoma più stabile, il cromosoma X sta invece subendo cambiamenti molto rapidi. Presi insieme, questi risultati, sottolineano gli autori, suggeriscono che è il momento di riesaminare l’importanza biologica del cromosoma X.
http://www.ansa.it/scienza/notizie/rubriche/biotech/2013/07/22/doppia-vita-cromosoma_9055894.html

 

 

Usa: pillola del giorno dopo anche per le under 15
(AGI) – Washington – Negli Stati Uniti anche le ragazze under 15 potranno acquistare, senza prescrizione, la pillola del giorno dopo. L’attuale normativa fissa un’età minima di 15 anni ma ad aprile il giudice distrettuale Edward Korman aveva stabilito che il farmaco dovesse essere reso disponibile per tutte le donne, senza limiti anagrafici. Inizialmente l’Amministrazione Obama si era rifiutata di adeguarsi, ma ora arriva la notizia che il Dipartimento di Giustizia ha deciso di rispettare l’indicazione del magistrato. 

http://www.agi.it/salute/notizie/201306121253-hpg-rsa1020-usa_pillola_del_giorno_dopo_anche_per_le_under_15

 

 

 

 

 

 

1952. La storia di Christine, la prima transgender operata

Questo fine settimana si compiranno i 60 anni dalla prima operazione riuscita di cambiamento di sesso della storia: nel 1952 Christine Jorgensen, nata George, si trasformò nella prima transessuale orgogliosa di vantare la sua nuova condizione. 
Attualmente la transessualità è, se non una cosa normale, per lo meno qualcosa che non provoca più lo scandalo che di solito accompagna le novità, soprattutto in campo sessuale e che, viste da una prospettiva conservatrice, costituiscono un attentato alla pretesa "naturalità" del corpo umano.Link all’articolo originale in lingua spagnola: http://pijamasurf.com/2012/12/christine-jorgensen-60-anos-de-la-primera-operacion-de-cambio-de-sexo-exitosa-en-la-historia/

Link all’articolo in lingua inglese: http://www.bbc.co.uk/news/magazine-20544095

 

 

Infertilità maschile – Microchirurgia per prelevare spermatozoi

Roma – Dalla microchirurgia una risposta all’infertilità maschile con il prelievo di spermatozoi dai testicoli senza l’uso di ago aspirato. "Nei casi di azoospermia – spiega Giovanni Maria Colpi, andrologo e consulente di un noto centro di medicina della riproduzione svizzero – ovvero di assenza di spermatozoi nel liquido seminale, determinata da cause non ostruttive, la MicroTESE sta dando risultati importanti". Le cause maschili alla mancata gravidanza sono spesso sottovalutate mentre si stima che in almeno due coppie su tre con problemi di infertilità, il maschio possa essere responsabile o corresponsabile dei fallimenti.

http://www.ogginotizie.it/253803-infertilita-maschile-microchirurgia-per-prelevare-spermatozoi/#.Uee4rI2He8A

 

 

Una mostra fotografica sul coraggio e sull’eroismo degli uomini transessuali

Il fotografo statunitense Lorenzo Triburgo ha voluto rendere omaggio agli uomini transessuali con una mostra dal titolo “Transportraits”, il cui intento è quello di esaltare il coraggio di tale collettivo. Triburgo, che ha iniziato da poco il proprio percorso di transizione, ha cercato di mettere in luce la varietà e la ricchezza di quella che lui chiama “la costruzione della mascolinità” in questi uomini.
http://www.queerblog.it/post/96577/una-mostra-fotografica-sul-coraggio-e-sulleroismo-degli-uomini-transessuali

 

 

Menopausa? E’ "colpa" degli uomini

 

La menopausa della donna è "colpa" dell’uomo. Lo dice uno studio di Rama Singh, ed i suoi colleghi Jonathan Stone e Richard Morton, della canadese McMaster University che è stata pubblicata su PLOS Computational Biology. Secondo il team di esperti, il reiterato comportamento degli uomini di cercare donne più giovani avrebbe portato l’organismo femminile, a  un certo punto della vita, a mettere degli spot, ovvero a eliminare quei "fattori" – l’ovulazione femminile – considerati "un dispendio inutile di energia".

http://www.ogginotizie.it/252511-menopausa-ea-039-aquot-colpaaquot-degli-uomini/#.Uee5jI2He8A

 

 

? allarme Batterio!

Un nuovo batterio sembra minacciare gravemente la salute pubblica. Scoperto circa due anni fa da alcuni ricercatori giapponesi che ne avevano riscontrato la presenza in una giovane trentunenne, presenta delle caratteristiche quasi letali. Il ceppo di Gonorrea Ho41è divenuto infatti resistente agli antibiotici e ciò lo rende un problema reale e preoccupante, ancor più di quanto faccia l’infezione da virus HIV.

http://sesso.blogautore.espresso.repubblica.it/2013/06/23/%D1%90-allarme-virus/

 

 

Tyler, bimbo transgender di 6 anni. "Fino a 18 mesi fa era Kathryn"

WASHINGTON – Tyler, all’anagrafe Kathryn, ha 6 anni ed è un bimbo transgender. Un anno e mezzo fa i suoi genitori hanno deciso: "Non si sentiva femmina, così gli siamo venuti incontro e lo trattiamo in tutto e per tutto come un maschietto" Gli specialisti hanno diagnosticato a Tyler/Kathryn una “disforia di genere”: il piccolo non ha mai riconosciuto il suo corpicino di femmina. Oggi però è assolutamente felice nella sua nuova identità, come raccontano i genitori al Washington Post: “Tutto è diventato più semplice una volta compiuta la transizione.”

http://www.net1news.org/cronaca/bambini/tyler-bimbo-transgender-di-6-anni-fino-a-18-mesi-fa-era-kathryn-foto.html

 

 

Notizia Flash dall’Italia: il divorzio può essere imposto?

Le aule della Giustizia Italiana sono ultimamente impegnate a interrogarsi sulla legittimità del “divorzio imposto”, ovvero se sia gusto o meno imporre la cessazione del vincolo matrimoniale nei casi in cui uno dei due coniugi intraprenda il percorso di riattribuzione chirurgica del sesso. La discussione sulla legittimità della legge che disciplina il cambio di sesso e rende automatico lo scioglimento delle nozze. Il “divorzio imposto” dallo Stato rappresenta, infatti, una negazione del «diritto all’autodeterminazione», che prevede il riconoscimento della capacità di scelta autonoma ed indipendente  dell’individuo . 

http://sesso.blogautore.espresso.repubblica.it/2013/06/10/notizia-flash-dall%E2%80%99italia-il-divorzio-puo-essere-imposto/

 

 

Viagra – Nasce il generico e il prezzo si dimezza

Roma – Il Viagra diventa generico e dimezza il prezzo in farmacia. Una nuova "rivoluzione" farmacologica si appresta a diventare realtà anche in Italia dove, da oggi, il principio attivo del Viagra, registrato dalla Pfizer, perde il "monopolio" e diventa generico. Le case farmaceutiche potranno usare la formula chimica registrata per produrre un farmaco simile e con gli stessi effetti tanto graditi dal pubblico maschile.

http://www.ogginotizie.it/255075-viagra-nasce-il-generico-e-il-prezzo-si-dimezza/#.Uee3hI2He8A

 

 

La rivoluzione del preservativo

La rivista settimanale inglese New Scientist ha recentemente pubblicato l’intervista di due ricercatori statunitensi che hanno brevettato una nuova tipologia di profilattico, adatto ad esigenze diverse e dalle caratteristiche innovative ed accattivanti. Si tratta di condom realizzati interamente in silicone, un materiale più flessibile ed elastico rispetto all’ordinario lattice, che sembrerebbero assicurare notevoli vantaggi rispetto ai condom usuali. I due ricercatori, Daniel Resnic e Ray Chavez, assicurano infatti che il loro brevetto sarà in grado di aumentare il livello di sicurezza nel bloccare l’azione di virus e batteri, potenziali portatori di malattie a trasmissione sessuale, e procurare alla coppia una maggior sensazione di piacere grazie alla notevole flessibilità del materiale, praticità e facile applicazione dovuta ad una dose interna di lubrificante.

http://sesso.blogautore.espresso.repubblica.it/2013/06/01/la-rivoluzione-del-preservativo/

 

 

Sesso: averne la dipendenza non significa avere un disturbo reale

(AGI) – Washington – La dipendenza dal sesso non sarebbe un vero e proprio disturbo. A sostenerlo, uno studio di alcuni ricercatori della California University di Los Angeles, pubblicato sulla rivista Socioaffective Neuroscience and Psychology, che ha esaminato la risposta neurale alla pornografia di 39 donne e 13 uomini che avevano riportato difficoltà a controllare i propri desideri sessuali. Lo studio ha scoperto che le risposte neurali erano diverse da quelle che manifestano i tossicodipendenti quando li si pone davanti a immagini di stupefacenti.

http://salute.agi.it/attualita/notizie/201307231203-att-rsa1014-sesso_averne_la_dipendenza_non_significa_avere_un_disturbo_reale

 

 

Sesso – Uno studio: rapporti occasionali portano ansia e depressione

Le avventure di una notte fanno male. Altro che iniezione di autostima: porterebbero addirittura ansia e depressione. A provarlo sarebbe uno studio della California State University di Sacramento che ha coinvolto 3.907 studenti universitari di età compresa tra i 18 e i 25 anni, dove il sesso occasionale è stato "associato negativamente con il benessere e positivamente con disagio psicologico.

 http://www.ogginotizie.it/257237-sesso-uno-studio-rapporti-occasionali-portano-ansia-e-depressione/#.Ueevxo2He8A

 

 

 

Notizia Flash dall’Università di Padova

Il Senato Accademico dell’Università di Padova ha deliberato una nuova ordinanza che prevede un doppio libretto universitario per gli studenti transgender. La delibera, proposta dal Rettore e fortemente voluta dagli studenti della Link, un’associazione di promozione sociale, è stata votata dalla maggioranza del Consiglio Accademico e mira al rispetto dell’identità psicofisica dell’individuo. Si tratta di un’iniziativa necessaria per non creare imbarazzi a chi sta vivendo il periodo di transizione e un valido tentativo per arginare l’abbandono universitario di molti studenti che, violati nella privacy e spesso soggetti a discriminazioni, non terminano gli studi.

http://sesso.blogautore.espresso.repubblica.it/2013/05/22/notizia-flash-dall%E2%80%99universita-di-padova/

 

 

Cambio di sesso: boom di richieste anche per i neonati

In soli 5 anni la richiesta di interventi per il cambio di sesso ha subito un vero e proprio boom pari al 25% in più. A fare domanda per questa delicata operazione non sono solo persone transessuali, ma anche pazienti intrasessuali, coloro cioè in cui i cromosomi e gli organi genitali non sono catalogabili esclusivamente come maschili o femminili. I dati provengono da Aldo Morrone, direttore generale dell’Ospedale Sn Camillo-Forlanini di Roma. "Ogni mese – spiega – si rivolgono al servizio in media 10 nuove persone. Sono al 91% italiane, con un’età media di 29 anni e un grado di istruzione medio-alto". 

http://www.ogginotizie.it/254448-cambio-di-sesso-boom-di-richieste-anche-per-i-neonati/#.Uee3vY2He8A

 

 

Negobot, la lolita virtuale che stana i pedofili in rete

MADRID – Sembra una studentessa di 14 anni, chatta con naturalezza e fa errori di battitura. Invece è un programma informatico chiamato “Negobot”, sviluppato dagli studiosi spagnoli dell’Università di Deusto per trarre in trappola i pedofili che insidiano i più piccoli in rete. Il software è molto sofisticato e riesce a ingannare i predatori sessuali, che vengono indotti a credere che “Negobot” sia reale: caricato su un forum dove si sospetta si possano trovare pedofili, “Negobot” si comporta in modo del tutto naturale e, una volta contattato, coltiva la conversazione in modo da smascherare il presunto predatore sessuale. 

http://www.repubblica.it/tecnologia/2013/07/11/news/robot_anti_pedofili-62788718/?ref=HREC2-14

 

 

 

Infertilità maschile, una cura naturale dalle alghe

Potrebbe arrivare dalle alghe una cura naturale per l’infertilità maschile. Lo dice uno studio dell‘Università Federico II di Napoli che ha mostrato come la tradamixina, un composto antiossidante naturale, riuscirebbe ad aumentare il numero di gravidanze se associato a un antiestrogeno. La ricerca, pubblicata su The Journal of Steroids & Hormonal Science ha mostrato come siano ben 13 le gravidanze in più tra il gruppo di pazienti sottoposto alla nuova cura, se confrontato con il gruppo di controllo. La tradamixina, come riferisce un articolo su Max, proviene dall’alga Ecklonia Bicyclis che, se combinata alla pianta Tribulus Terrestris e alla glucosamina del granchio, sarebbe in grado di aiutare le funzioni riproduttive dell’uomo.

http://www.ogginotizie.it/250994-infertilita-maschile-una-cura-naturale-dalle-alghe/#.Uee6rY2He8A

 

 

 

Turismo 2.0 e sesso sicuro, la sfida italiana all’Imagine Cup 2013

SAN PIETROBURGO – Più di 350 mila studenti in rappresentanza di quasi 200 paesi in tutti e cinque i continenti. Due numeri che confermano l’”Imagine Cup”, la competizione  promossa da Microsoft tra gli studenti di tutto il mondo, come la principale gara di information technology a livello globale. E alle finali mondiali, che in questa 11esima edizione della manifestazione si svolgono a San Pietroburgo, l’Italia si presenta ben determinata con due diverse squadre, composte entrambe da studenti di varie provenienze. Sesso sicuro e turismo interattivo sono i filoni su cui puntano i nostri portacolori, con due applicazioni software che sfruttano in particolare i vantaggi offerti  dalla connessione in movimento e dalla sempre maggiore diffusione di tablet e smartphone, pur essendo utilizzabili anche da un normale pc.

http://seigradi.corriere.it/2013/07/10/turismo-2-0-e-sesso-sicuro-la-sfida-italiana-allimagine-cup-2013/

 

 

 

Uno studio: bere sperma fa bene alla salute?

 

Nonostante si discuta da anni sull’argomento, tra battute scontate e allusioni tanto spinte quanto prevedibili, sembrerebbe che ora quanto sostenuto da parecchi uomini solo per goliardia o per spingere la partner di turno a compiere atti sessuali da cui trarre soddisfazione personale, abbia trovato un valido fondamento scientifico. Secondo recenti studi, infatti, ingoiare lo sperma maschile gioverebbe alla salute delle donne, stimolando in particolare la loro fertilità. Il liquido seminale contiene proteine, fruttosio e vitamina C mixate insieme che, secondo i ricercatori, costituirebbero un valido aiuto a livello nutritivo per le donne che desiderassero una gravidanza.
Gli studiosi avrebbero in particolare osservato il comportamento di alcune specie animali, nelle quali le femmine, per sostentare il proprio corpo e fecondare le proprie uova, berrebbero abitualmente il seme del proprio compagno in vista della riproduzione.

http://www.ogginotizie.it/250883-uno-studio-bere-sperma-fa-bene-alla-salute/#.Uee6042He8A

 

 

21° Congresso Mondiale per la Salute Sessuale e diritti.

Celebrazione in unità globale di tutte le organizzazioni per la “giornata mondiale sulla salute sessuale e diritti”. Il 21° Congresso Mondiale della WAS (World Association for Sexual Health) avrà luogo in Brasile, a Porto Alegre, nel settembre 2013 (dal 21 al 24). Saranno giorni di confronto e aggiornamenti tra personalità scientifiche provenienti dai cinque continenti: America, Asia, Africa, Europa ed Oceania.
http://federsex.eu/federsex/news/21-congresso-mondiale-per-la-salute-sessuale-e-diritti/





Lybrido e Tefina garantiranno l’orgasmo alle donne

New York (USA) – Si chiamano Lybrido e Tefina e sono due farmaci destinati a dare il via alla nuova "rivoluzione sessuale" delle donne. I ricercatori delle case farmaceutiche li stanno ultimando e, tra pochi mesi, potranno essere avviate le vendite nelle farmacie di tutto il Mondo Occidentale, bissando quasi certamente il successo registrato con il Viagra per gli uomini.
All’inizio era “Osphena”, il farmaco prescritto per combattere il dolore durante la penetrazione, disagio di cui soffrono molte donne in menopausa ma anche un numero sempre crescente di giovani donne in piena età riproduttiva. 
http://www.ogginotizie.it/253487-sesso-lybrido-e-tefina-garantiranno-la-039-orgasmo-e-voglia-alle-donne/#.Uee49o2He8A

 

 

Il porno si studia su una rivista scientifica

Un approccio scientifico al mondo del porno? Ora non è più fantasia. Nella primavera del 2014 è infatti previsto il lancio del primo numero di una rivista destinata a raccogliere proprio una serie di studi scientifici sull’argomento. A dirigerla saranno Feona Attwood, docente di “sex, communication and culture” all’università di Middlesex e Clarissa Smith, cattedra in studi simili a Sunderland, sempre in Inghilterra. Dal momento in cui la notizia ha preso a circolare si sono scatenati commenti e baruffe. Ma il vero affondo è arrivato dai grandi moralisti e da chi ritiene la pornografia una sorta di sorella maggiore della pedopornografia, legata a doppio filo a sfruttamento, prostituzione e violenza.
http://www.lettera43.it/cronaca/il-porno-si-studia-su-una-rivista-scientifica_43675101478.htm

 

 

Scopre a 66 anni di essere una donna

Che sensazione deve dare scoprire di essere donna dopo esser stati certi per tutta una vita della propria virilità? Questo è quanto successo ad un 66enne cinese: uomo, con barba e di bassa statura. O almeno fino ad una fatidica visita medica: l’anziano si era recato dal dottore per un rigonfiamento all’addome, ma dopo alcuni esami si è scoperto come in realtà avesse una ciste nelle ovaie. 
http://www.ogginotizie.it/249359-scopre-a-66-anni-di-essere-una-donna/#.UefIxY2He8B

 

 

 

Omofobia: un terzo dei parlamentari firma la nuova proposta di legge

ROMA – Una proposta di legge per contrastare omofobia e transfobia, grazie all’estensione della legge Mancino. Nuovo governo, nuovo tentativo per i parlamentari che si battono perché i cittadini omosessuali abbiano pari diritti per arrivare a far punire chi discrimina sulla “base dell’identità sessuale” delle persone.

http://www.ilmessaggero.it/primopiano/politica/omofobia_un_terzo_dei_parlamentari_firma_la_nuova_proposta_di_legge/notizie/280322.shtml

 

"Cancro a causa del sesso orale"

Il famoso attore Michael Douglas, tra il 2010 e il 2011 ha combattuto contro un tumore alla gola: se finora lui stesso aveva rivelato di ricondurne le cause a stress, fumo e alcol, adesso l’attore ha una nuova certezza. 
Il cancro alla gola di Douglas è stato causato dal sesso orale praticato sulle donne: il particolare ceppo che aveva contratto infatti proveniva dal Papilloma Virus (l’Hpv), una malattia trasmettibile sessualmente. 

http://www.ogginotizie.it/248472-michael-douglas-choc-aquot-cancro-a-causa-del-sesso-oraleaquot/#.UefJjo2He8A